PENSIERO COMPUTAZIONALE & CODING LEZ. 7 – 8: LOGO

| 0 commenti

Dopo le precedenti lezioni in cui abbiamo cominciato a pensare come “pensano” i computer e abbiamo acquisito alcuni termini specifici, ho ritenuto i miei alunni pronti per lanciarsi in una nuova avventura, la conoscenza della piccola tartaruga LOGO.

Dal canto mio devo ammettere di avere una particolare affezzione nei confronti della piccola tartaruga, in quanto è il primo “gioco” che ho fatto al computer nel lontano 1990.

Per prima cosa ho spiegato loro è che si trattava di uno dei primi esempi di “linguaggio programmativo per bambini” nato dagli studi di Intelligenza Artificiale e al linguaggio LISP.

Si tratta di un triangolino che si muove sullo schermo lasciando una scia luminosa sulla base di pochi ordini fondamentali:

  • FORWARD  (che si abbrevia con FD)  numero passi per camminare avanti
  • BACKWARD (che si abbrevia con BK)  numero passi per camminare indietro

A questi si aggiungono molti altri comandi che potete trovare qui. Ovviamente, nel caso si utilizzi il programma in italiano le sigle variano nome.

Nella prima lezione di due ore ho svolto alla LIM, insieme ai bambini, il percorso sulle figure geometriche proposto dal sito Quaderno a quadretti.

Nella seconda lezione siamo andati in aula d’informatica e ho chiesto ai bambini di replicare diverse figure geometriche, ognuno alla sua postazione.

I bambini hanno trovato molto interessante il comando di ripetizione che gli ha permesso di realizzare disegni modulari particolarmente belli!

Come questo:

https://i1.wp.com/www.tiziana1.it/images/ruota.gif?w=620

trovato sempre su Quaderno a quadretti.

 

Potete scaricare il programma qui.

Rispondi